MONSELICE 2018: Tutti insieme appassionatamente per il CX Club Italia 2.0!!


Monselice 2018.

Un bellissimo Monselice, forse il più bello di sempre.
Tanti amici sono accorsi da noi a festeggiare l'inizio del secondo atto del nostro sodalizio. Ma cosa significa CX Club Italia 2.0? Significa che per la prima volta nella sua quasi ventennale gloriosa storia il CX Club Italia diventa referente di una Citroën diversa dalla CX. La C6, già un mito in tutta Europa, arriva tra noi ad affiancare la sua storica antenata.
Si, perchè nessuno dotato di buona vista e buona testa può negare l'evidente discendenza CX-C6.

Eravamo in tanti a festeggiare l'evento, ai tanti amici Citroënisti e tifosi del nostro Club si sono aggiunti molti storici animatori del mondo R.I.A.S.C.: erano presenti il direttore del registro Michele Lemme, il tesoriere Manuela Lanzoni, il segretario Paolo Bravi nonché presidente del club XM. Dal mondo IDéeSse  abbiamo avuto l'onore di avere con noi Marco Vaccaro munito di strepitosa C6 rossa. Non poteva mancare il direttore "emerito" Camillo Cotti sempre al suo posto nel ruolo di presidente del club CX.
Un onore ed un orgoglio avere avuto al nostro tavolo di presidenza una grande firma del motorismo storico italiano, Alfredo Albertini uno dei più stimati direttori di Ruoteclassiche oggi direttore de "Le Citroën" e in forza alle relazioni esterne del R.I.A.S.C.

Peccato per chi non c'era, al di là del nutrito gruppo di auto convenute,  vasto e ottimo materiale di studio per il filologo Citroën (vedere più avanti il dettaglio), non sono mancati momenti di spensierata ilarità.
Diciamo pure che non sono state poche le volte che ci siamo sganasciati dal ridere.

Diamo i numeri?
Diamoli e vi accorgerete che quest'anno abbiamo infranto tutti i passati record di presenze compreso quello del 2003, anno in cui partecipò Robert Opron (per le CX presenti) e quello del 2017, anno dell'orgoglio idropnuematico.

Abbiamo radunato 52 automobili (più un "portoghese" che non si è presentato, l'anno prossimo se verrà gli faremo pagare quota doppia!) così suddivise: 26 CX, 4 DS, 1 SM, 1 GS, 1 DYANE, 1 2CV, 1 ACADIANE, 1 AX, 1 VISA, 1 AXEL, 2 XM, 1 SAXO, 1 C3 PINKO, 1 C3 PICASSO, 8 C6 (di cui ben 3 benzina sulle 18 immatricolate in Italia!), 1 C4.

Le CX nel dettaglio: n.2 2000 Confort del primo anno-modello, n.7 2000 Pallas, n.1 2000 Athena, n.3 Leader, n.3 20TRE, n.1 2400 Pallas, n.1 2400 Prestige, n.1 2400 Super Familiale, n.2 25 GTi Turbo 2, n.1 25 Prestige Turbo 2, n.1 24 TRD Turbo 2, n.1 25 TRD Turbo 2 Break, n.1  25 Limousine Turbo, n.1 25 Limousine Turbo2.

Per un totale di 83 persone festanti a pranzo con 3 bambini!
Un po' di foto scattate da Francesco Marigo:

Mons18_2.JPG (131605 byte)Mons18_17.JPG (120218 byte)Mons18_8.JPG (117162 byte)Mons18_11.JPG (128548 byte)Mons18_18.JPG (111902 byte)Mons18_19.JPG (123048 byte)Mons18_20.JPG (126091 byte)Mons18_21.JPG (129788 byte)Mons18_22.JPG (123694 byte)Mons18_23.JPG (120505 byte)Mons18_10.JPG (126354 byte)
Ecco le giovani C6, benvenute nel CX Club Italia! Avevamo visto giusto tredici anni fa quando definimmo la C6 una "instant classic".
Tutte strepitosamente BELLE come solo le vere Citroën sanno essere.

 

Mons18_7.JPG (134927 byte)Mons18_12.JPG (121801 byte)Mons18_13.JPG (126168 byte)Mons18_24.JPG (115161 byte)Mons18_14.JPG (129762 byte)Mons18_26.JPG (118881 byte)Mons18_27.JPG (123827 byte)Mons18_25.JPG (117751 byte)Mons18_28.JPG (131835 byte)Mons18_29.JPG (115905 byte)Mons18_30.JPG (125296 byte)Mons18_31.JPG (124759 byte)Mons18_32.JPG (116674 byte)Mons18_33.JPG (133777 byte)Mons18_34.JPG (121327 byte)Mons18_35.JPG (126282 byte)Mons18_36.JPG (134359 byte)Mons18_40.JPG (118637 byte)Mons18_54.JPG (89174 byte)
Una selezione delle CX. Non messe in ombra (scherziamo?) ma ulteriormente esaltate dalle giovani C6. Bel colpo la presenza di ben 3 Leader! Simpatica la convenuta con gli adesivi delle discoteche in voga negli anni '80. Interessante la 2000 Confort Blu Delta AM 1975 priva di DiRaVi.

 

Mons18_44.JPG (123786 byte)Mons18_45.JPG (112600 byte)Mons18_46.JPG (120728 byte)Mons18_1.JPG (118207 byte)Mons18_55.JPG (120969 byte)
Le "D", strepitose tutte, ma la 23 Vert Argenté di Marione turba parecchio!

 

Mons18_4.JPG (123841 byte)Mons18_37.JPG (135281 byte)Mons18_38.JPG (135242 byte)
Menzione particolare per la XM 3.0 V6 Anno-Modello 1990 con plastiche tabacco, DiRaVi e marchietto rosso sul volante. Cinquantamila Km percorsi, Paolo "paw" Bravi il fortunato possessore. A fargli compagnia la non meno bella Vert Amandier di Riccardo "RicDyane" Del Molin.

 

Mons18_39.JPG (109842 byte)Mons18_41.JPG (130572 byte)Mons18_5.JPG (129008 byte)Mons18_16.JPG (122413 byte)Mons18_42.JPG (125014 byte)Mons18_49.JPG (136033 byte)
La SM non ha bisogno di presentazioni, fantastica la Visa Decouvrable!

 

Mons18_56.JPG (109267 byte)
La massima autorità del mondo DS immortalata tra una CX e una C6! Ah! Ah! Ciao Marco!

 

Mons18_51.JPG (110776 byte)Mons18_52.JPG (95553 byte)Mons18_53.JPG (94058 byte)
Nella prima foto, Camillo Cotti con i coniugi Rocchi, animatori del nostro raduno settembrino di Gazzo Veronese. Nelle altre foto: il primo trofeo "Paolo Marigo" (ex "sferolo") è stato consegnato ad Alfredo Albertini, un tempo alla direzione di "Ruoteclassiche", oggi appassionato direttore di "Le Citroën". Lo troviamo in compagnia della signora Marigo e del sottoscritto.

 

Le foto a seguire sono opera di Paolo Tonizzo:

Mons18P_60.jpg (123896 byte)Mons18P_61.JPG (120757 byte)
Bella panoramica della piazza gremita di Citroën e tre delle quattro "D" convenute. Quella di mezzo è la mia adorata DSuper AM 1971.

Mons18P_62.JPG (132503 byte)Mons18P_63.JPG (141207 byte)Mons18P_64.JPG (133345 byte)Mons18P_65.JPG (130612 byte)Mons18P_67.JPG (116391 byte)Mons18P_66.JPG (131787 byte)
Molto suggestivi questi scatti che accomunano CX e C6, strepitosi gli interni della C6 di Roberto "Azzy" Azzena.

Mons18P_69.JPG (123653 byte)Mons18P_70.JPG (149180 byte)Mons18P_71.JPG (158910 byte)Mons18P_72.JPG (134583 byte)Mons18P_73.JPG (146236 byte)
Un tappeto di Citroën. Carlo e Sabrina in mezzo ad un prato di C6!

Mons18P_74.JPG (124133 byte)Mons18P_75.JPG (87787 byte)Mons18P_76.JPG (183308 byte)
Il bel motore di una GTi Turbo 2, io che arringo (più che un P.R. sembro un cantante napoletano da ristorante) e Alfredo Albertini neopremiato ringrazia...e noi ringraziamo lui sperando di rivederlo tra noi.

 

E' tutto? No, non è mai tutto compiuto in casa CX Club.
Abbiamo già le idee chiare sul Monselice 2019.
L'argomento? Top Secret. Pazientate un otto mesi e lo saprete.

 

Vai alla Home PageVai all'index Eventi