Novembre 2008: CX, il bene rifugio.

 

Leggo sull'ultimo numero di "Citromania" quel che segue: "Les prix des CX essence en version Pallas en très bon état varient entre 10.000 et 15000 Euro.
Mi domando le GTi e le Prestige che quotazione raggiungano oggi e quale quotazione raggiungeranno domani!

Calma, stop agli entusiasmi: detto tra noi, mi pare che la valutazione della pur bella e precisa rivista d'oltralpe sia un po' esagerata; resta comunque un indicatore decisamente autorevole e significativo di un trend in innegabile forte rialzo.
Lo stesso, non si può dire per la DS la quale ultimamente fatica a passare di mano anche nelle più pregiate declinazioni "Cabriolet Chapron", come recentemente documentato da un noto periodico di settore.

Avevate una fortuna in azioni della "Vendifumo S.P.A." e mo vi trovate con i soldi si e no di un pacchetto di MS morbide?
Su con
la vita!! Guardate al futuro con fiducia e investite gli ultimi spiccioli in una bella CX! Attenzione: presto non sarà più così accessibile! Come dite? Avete perso anche le mutande e vi tocca raspare nel borsellino di vostra moglie per le solite MS morbide di cui ho già detto?

Fatevi fare un bel prestito dalle banche, che pur di racimolar quattrini fanno tassi (finalmente) interessanti e buttatevi nella goduriosa avventura CX.
Un rischio? Noooo. Tra poco supererà la DS nelle quotazioni in quanto storica si, ma ben più affidabile e godibile!

E poi ricordate che il rischio più grave che si possa correre nella vita è quello di non correrne mai nessuno.
Inoltre date retta: smettetela col fumo!

Futuristicamente vostro 

Webmaster


Vai all'editoriale del mese corrente