INVERNO 2015: Il mandante e il killer.

L'UE, la BCE, il FMI sono i mandanti, Renzi un killer molto deciso e che non spara a vanvera: come ha già dimostrato con il "job acts", colpisce laddove gli riesce più facile. Il "ventre molle" scrivevano gli storici di un tempo.
Per ovvi motivi se ne guarda bene di sfrondare le mille prebende dell'intermediazione politica dove i veri privilegiati se ne stanno ben al calduccio col sedere intonso. Avete presente la Fornero quando predicava che i giovani devono piantarla di pensare al posto fisso vicino a casa e poi lei aveva (ha) marito e figlia che lavorano nella stessa struttura sua? (*) Ecco. Quelli possono dormire sonni tranquilli. Il sonno degli (in)giusti.
E le Regioni? Non dovevano venire ridotte per tagliare i costi dell'amministrazione? Ma da quelle parti (ohibò) si va a toccare una rete di interessi ampi e profondi. Dai politicanti locali e le loro porcheriole, alle mille presidenze delle mille fondazioni, alle curie...eccetera...eccetera.
Non stupisce quindi il provvedimento volto a penalizzare le auto storiche "young timers" dai 20 ai 29 anni di età. Diciamo che i più accorti di noi se lo aspettavano.
E poi l'impatto mediatico è notevole: colpiamo i ricchi collezionisti di Auto D'Epoca Finte. Si. Ricchi come me che sono un metalmeccanico con la sventura di avere la passione per una vecchia berlina francese i cui costi di esercizio non sono banali.

La mia CX, come molte delle vostre che state leggendo queste righe dall'altra parte dello schermo, non è ancora trentennale.
Questa mattina l'impiegato dell'ACI mi ha consigliato di aspettare la fine del mese: sissammai che qualche emendamento o ricorso o lista chiusa possa deviare un po' il tiro...e così io non ho ancora pagato.

Aspetto il 30 gennaio e vedo se nel frattempo qualcosa è cambiato. Nel caso ve lo farò sapere su questa stessa pagina: buttate un occhio ogni tanto.  

Votre Marietto

Vai all'editoriale del mese corrente