Gennaio-Febbraio 2009: Ammiraglie.....



 

Sul Forum degli amici dell' Ideèsse Club la settimana scorsa si è discusso in modo animato sugli esordi della CX. 
Nel 1974-75 i proprietari di DS23i.e. Pallas trovarono la discendente un po' "frugale", meno sontuosa della sua progenitrice, questo ricordano e sostengono gli aficionados della serie "D".
Vero, nessuno lo nega, anche se chi proveniva da una "rustica" DSpècial in fondo aveva di che accontentarsi.
Presto però arrivarono le Pallas e le Prestige a convincere il popolo diessista del tempo e numerosi furono gli acquirenti di CX provenienti dal modello "D".
Inoltre credo che con il modello "Prestige", in quanto a spazio e lusso, la CX si collocò negli anni a venire addirittura oltre la DS Pallas, ma è solo una mia opinione e sia chiaro: orientata alla ricerca storica, e non l'espressione di una tifoseria.

Quale delle due preferisco? Una domanda che per un citroenista "navigato" come me non ha senso. Ha senso però voler bene alla CX in quanto ultima "grand routiere" di successo di casa Citroen, una vettura rispettata da tutti che portò il Marchio del Double Chevron ad avere il suo posto nel mercato delle grandi berline generaliste sino a tutti gli anni '80.
Un posto poi perso con la sfortunata XM e ad oggi mai più riconquistato.
Bellissima la C6, ma forse va oltre la categoria di ammiraglie da famiglia (come furono TA, DS, CX ed XM) per andare a lambire il mercato più ristretto delle berline di rappresentanza dominato storicamente da Jaguar e Mercedes Serie S.

Prova ne è il fatto che non esiste una versione Break....però guardatela: non è stupenda così CX-Like? Anzi: guardatele tutte. Non sono tutte meravigliosamente Citroen?
Impossibile sceglierne una....io le vorrei tutte!! 


Buone Citroen a tutti!! 
Votre Webmaster
 

Vai all'editoriale del mese corrente