Gennaio 2007: Sinistri presagi.


Da ragazzino ero un accanito divoratore di fumetti Bonelli, nella fattispecie i miei preferiti erano i due grandi evergreen della casa editrice milanese: Tex e Zagor.
Ancora oggi, ci sono momenti del mio vissuto che istintivamente associo ai titoli di quegli albi, titoli sempre suggestivi e affascinanti, talvolta poetici.
Il titolo di questo editoriale deriva proprio da un vecchio numero di Zagor, quello che vedete sopra.
Vi domanderete il perché di tale poco ridanciano inizio anno.
Bella domanda.
Accontentatevi, per ora, della splendida copertina che vi propongo.
E ricordatevi che le domande più belle sono quelle che non hanno risposta.

Passiamo ad altro.
C'è una frase, un'espressione, un modo di dire che mi piace molto, ma che non uso mai perché non sono credente.
Ebbene, quel "A Dio Piacendo" mi ha sempre affascinato in quanto si tratta di una locuzione che contiene due elementi tra loro in dialettica che se ne stanno lì, chiusi in tre parole a fare a pugni tra di loro.
La speranza, il forte desiderio che si compia un determinato evento e la non totale prevedibilità del nostro destino, il dubbio su ciò che verrà, il timore dell'ignoto. 
Questa volta farò un'eccezione e userò questa bella frase seppure in senso laico, in quanto certi timori sono comuni a tutti gli esseri umani, siano essi Atei, Buddisti o Cattolici.
Oh! Non crediate!....Ho provato in passato a laicizzarla con un "Al Caso Piacendo", ma io di balle non me ne racconto e vedo benissimo che fa proprio schifo.
Dicevo? Ah si.

A Dio Piacendo, in Aprile il CX Club Italia organizzerà il consueto raduno CX, aperto a tutti i modelli della Casa.
Quest'anno la damigella d'onore sarà la mitica Dyane, al suo quarantesimo compleanno, una Citroenissima utilitaria a cui non arrise la stessa fortuna della 2CV.
Presentata nel 1967 col fine di sostituire la popolare Deuche, non riuscì nell'intento scomparendo dai listini addirittura ben sei anni prima.
In Italia ebbe comunque un successo strepitoso, complice la mancata presenza della 2CV dai listini italiani per i suoi primi sette anni di vita.
Per evitare sovrapposizioni, si decise di non importare più la 2CV dal 1967, anno di presentazione della Dyane, a tutto il 1974.
Gli aggiornamenti dell'iniziativa nei prossimi editoriali.

Ancora una cosa prima di lasciarvi, sono in vena di confidenze e vi dirò..... i fumetti Bonelli non ho mai smesso di leggerli.....

Vayas con Dios amigos, y suerte! 
Votre Webmaster   

La copertina di Zagor, il personaggio di Zagor sono qui presenti per gentile concessione della Sergio Bonelli Editore.

Vai all'editoriale del mese corrente