GLOSSARIO CX (SEMISERIO)

Ecco a voi la spiegazione di alcuni termini ricorrenti nel nostro ambiente.

 

ADMINISTRATION: Fantomatico "pack" di accessori e/o allestimenti disponibile sia per la versione Confort che per la Super, senza arrivare a livello Pallas.
Non ci è troppo chiaro di che si tratti, sicuramente sul modello 2000 il pack Administration prevedeva copriruota tipo 2200 e battitacchi cromati tipo Pallas. Solo per AM 1976.
Nessuno di noi l' ha mai vista.

ANNO MODELLO o AM: Giova ricordare che la Citroën usava (e usa) presentare in estate importanti modifiche dei propri modelli disponibili in vendita da agosto-settembre, caratterizzati da un identificativo di comodo relativo all'anno seguente.
Ad esempio una CX acquistata a novembre 1981 sarà quasi sicuramente una "Anno-modello 1982". A meno che non sia un avanzo della serie dell'anno precedente.

ATHENA: La terza via. Non indigente come la Reflex, non curata come la Pallas. Solo per AM 1980, 1981 e 1982. Sigle comunque pensionate nell'estate 1982 per  l'anno-modello 1983, per far posto alle ben più tristi sigle "RE, TRE, RD, TRD". Vedi anche "Motore Athena".

BOCCE: volg. vedi SFERE

BREAK: Un tempo in casa Citroën significava "Station Wagon".

C-MATIC: Trasmissione semiautomatica a tre velocità prodotta fino all'anno modello 1981. Non affidabilissima, venne in seguito sostituita da una trasmissione ZF completamente automatica.

CONFORT: CX della mutua quando le mutue ancora funzionavano, rinforza la muscolatura data l'assenza del servo, aiuta la fantasia dei vecchi Citroënisti a ricordare quanto rifinita e lussuosa fosse la D Special...

DIRAVI : Acronimo di "DIrection a RAppel asserVI", ovvero il caratteristico servosterzo della CX ad azione inversamente proporzionale con la velocità della vettura e ritorno nella posizione "0" anche a vettura ferma. In moto però!
Il movimento del volante servito dal DIRAVI produce anche un delizioso sospirino serpentesco: "CFFFSSSCC"
Già presente su SM, equipaggiò anche XM 3.0 V6. fino al AM 1996.
In seguito, purtroppo, abbandonato.

FAMILIALE: No, non la giardinetta dei cinesi, bensì una Break dotata però di una fila intermedia di sedili (o meglio strapuntini) e quindi in grado di avere sette posti comodi (più o meno).

GRENOUILLE: La sfera posacenere posta sopra il vano radio nelle CX prodotte a cavallo tra anni '70 e anni '80.

GTI: Ovvero Gran Turismo Iniezione...la CX con pruderie da sportiva, in origine (1977) equipaggiata col 2347cc e 128cv del DS23 poi alesato a 2500cc (estate 83 per A.M. 84) e 138cv, infine "pompato" col Turbo Garret in seguito dotato di Intercooler (vedi voce "TURBO2") e 168cv.

IDROPNEUMATICA: Tecnologia che sfruttando la comprimibilità dei gas e la non comprimibilità dei liquidi permette la costruzione di un sistema di sospensioni in grado di mantenere l'altezza costante dal terreno indipendentemente dal carico e di realizzare un confort di marcia per molti aspetti ad oggi insuperato.

LEADER: Non riuscendo a smaltire l'enorme riserva di colore grigio, oltre che per la Visa e la BX si decise di usarne un po' anche per la CX .Con allestimenti particolari, sono diventate più rare delle mosche... grigie. Ne esiste una edizione di fine 84 su Serie 1 e una di fine 87 Serie2.

LHM: il mitico nettare verde che fluisce nel circuito idraulico delle Citroën con sistema idropneumatico e quindi anche in quello della CX. L'acronimo sta per "Liquid Huile Mineral". 

LIMOUSINE: La versione berlina lunga (come la Prestige) equipaggiata però con propulsori a gasolio. Presentata per l' AM1979 con il 2500cc aspirato, in seguito seguì l'evoluzione della berlina normale, ovvero il Turbo (primavera 1983) e il Turbo con intercooler (primavera 1987).

LUNULE: anche italianizzato "LUNULA", è  l'elemento ellittico che contiene la strumentazione. Dalla vaga forma di mezzaluna da cui il nome.

MOTORE ATHENA: Modo poco bello per indicare il motore adottato a partire dall'estate del 1979 (per am 1980) di origine PRV (Peugeot Renault Volvo) di 1995cc. Sostituì l'antico motore 1985cc a catena di provenienza DS20. A volte viene chiamato "Motore Athena" perché fece la sua comparsa sulla CX proprio in concomitanza con la presentazione della intermedia Athena (vedi voce), ma venne adottato in contemporanea su tutti gli allestimenti della 2 litri (ovvero anche su Reflex e Pallas). 

MOTORE PRV: Vedi voce "Motore Athena". E' giusto rammentare che opportunamente alesato venne prodotto anche in versione 2165cc per un modello della Serie 2 : la CX22TRS, mai importata ufficialmente nel nostro Paese.

PALLAS: (Pallade, Athena) Dea fondatrice di Atene. Fino alla prima metà degli anni '80 era la sigla commerciale che contraddistingueva le CX meglio rifinite. Già usato per  DS e GS, è un termine storico molto caro ai Citroënisti. Fece capolino un'ultima volta su una fantomatica XM nei primi anni'90, forse un maldestro tentativo da parte della Casa di richiamare l'attenzione della vecchia guardia Citroënista verso la problematica neo-ammiraglia.

PANNELLO DI CUSTODIA: La copertura del montante posteriore, quello tra la portiera posteriore e la terza luce. Termine già usato per la DS. In origine era in metallo con la scritta "CX", in seguito corredata eventualmente dai loghi "Pallas", "Prestige", "Limousine", "Gti", "Athena" e "Reflex". A partire da AM 1982 il pannello di custodia diventò più ampio e in plastica nera con in basso un "tappo" chiuso in tutti i modelli tranne sulle Gti (logo "Gti"), e sulle Gti Turbo (logo "T"). Sulle "Prestige" e sulle "Limousine" restò in metallo fino al termine della produzione con ovviamente i loghi corrispondenti. Tranne per AM 84 e 85 che ne erano del tutto privi.  

PRESTIGE: La CX "Non-plus-ultra". Berlina lunga (sviluppata sul telaio della Break) finiture da Rolls...beh si fa per dire...sulla sua ricca selleria ha ospitato Capi di stato, Principi, Regine, Papi...la qual cosa può essere intesa, a piacere, come motivo d'orgoglio o di vergogna. 

REFLEX: La CX della mutua quando le mutue hanno preso un andazzo un po' così. Presentata in contemporanea con l'Athena nell'estate del 1979 era priva di modanature e di molte altre cose...il servosterzo per esempio. 

SFERE: Elementi fondamentali dell'impianto idropneumatico. Purtroppo vanno cambiate almeno una volta ogni lustro se non si vuole viaggiare su un tram.

SUPER: Termine già in uso per ID (ma solo per il mercato italiano, in Francia era ID20), D (Super e Super5) e Ami, verrà poi passato in ultimo alla Visa.
Sulla CX indicava la dotazione media di CX 2000 e 2400 negli AM da 1977 a 1979. 
Venne poi sostituito dal termine Athena (vedi) per AM 1980 con nuovi motori PRV. 

TURBO2: Identifica i modelli Turbo sia gasolio che benzina dotati di scambiatore di calore intercooler.


Lunule e Grenouille su questa Pallas anni '70


La plancia della Serie 2 a partire da Anno-Modello 1986: la Grenouille sparisce (già la plancia Serie 1 a partire dall'anno-modello 1981 ne è priva), ma la Lunule resta.

Vai alla Home Page